Twitter → Barbara d'Urso vestita come assistente di volo ai tempi dei fratelli Wright intervista la moglie di #Schillaci tv di qualità #domenicalive

GP di Abu Dhabi 2016

Pubblicato il 28 Novembre 2016 - Condividi su Twitter, Facebook, Google+

Statistiche

Ad Abu-Dhabi vince Lewis Hamilton, ma chi porta a casa il Mondiale Piloti è Nico Rosberg, vedi tweet allegato

Ad Abu-Dhabi vince Lewis Hamilton, ma chi porta a casa il Mondiale Piloti è Nico Rosberg, vedi tweet allegato

Nico Rosberg scrive: Mr & Mrs World Champion ? https://t.co/AVXdZNNyt4 (Sun Nov 27 21:43:50 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Almanacco del Gran Premio dopo

Ci sono volute ventuno gare per assegnare il Titolo Piloti e il paradosso è che già dopo quattro gare avevamo intuito che i pretendenti al titolo sarebbero stati solo i piloti della AMG Mercedes.

Lewis Hamilton in posa da tamarro, vedi tweet allegato

Lewis Hamilton in posa da tamarro, vedi tweet allegato

Lewis Hamilton scrive: Landed in Abu Dhabi ?. Looking forward to the race weekend ahead. #AbuDhabiGP @bombardierjets #redjet #ambassador https://t.co/uNFI9tYoLi (Wed Nov 23 14:56:17 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

La matematica lasciava ancora qualche possibilità di vittoria a Gino Hamilton, che il giovedì atterra con il suo sobrio jet amaranto, giusto per non passare inosservato, e sfodera una posa da vero duro con occhiali da sole specchiati, babbucce modello Briatore e maglioncino, quello che pizzica sulla pelle. Ci sono quaranta gradi all'ombra, ma lui deve far vedere di essere l'uomo che non deve chiedere mai, come quello della pubblicità del deodorante.

Tensione palpabile tra Rosberg e Hamilton, vedi tweet allegato

Tensione palpabile tra Rosberg e Hamilton, vedi tweet allegato

Red Bull Racing scrive: SPY: Nico not intimidated by the Stevenage Death Stare... #RBspy? #AbuDhabiGP https://t.co/l9dwPICl18 (Sat Nov 26 14:22:11 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Gino cerca subito di mettere Nico Rosberg sotto scacco mentale con un'intensa meditazione yoga durante la conferenza stampa, mettendo in campo tutti i catenozzi e la chincaglieria disponibile. Ma niente, Nico non è assolutamente impressionato e lo guarda come si guarda quando Malgioglio spiega come e da cosa nascono le sue canzoni.

Foto di gruppo, vedi tweet allegato

Foto di gruppo, vedi tweet allegato

Scuderia Ferrari scrive: End of the year F1 drivers photograph #AbuDhabiGP #F1Finale #Kimi7 #Seb5 https://t.co/3KkFIkN9HD (Sun Nov 27 11:54:44 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

La strategia di Gino è semplice: andare in testa, rallentare il gruppo per ricompattarlo e sperare che almeno in due si inseriscano tra lui e Rosberg. Effettivamente è una strategia da canna del gas, anche perché validi alleati non ce ne sono tanti: forse Magnussen che fa l'imitazione di Hulk sullo sfondo? Forse Max Versbatten che sta già fantasticando su chi buttare fuori? Forse i piloti Ferrari?

Paris Hilton ai box, vedi tweet allegato

Paris Hilton ai box, vedi tweet allegato

Scuderia Ferrari scrive: Meanwhile @ParisHilton joined us #AbuDhabiGP https://t.co/FQa1XlI8yC (Sun Nov 27 13:58:18 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Nel frattempo ai box della Rossa si accomoda Paris Hilton, famosa per... per... ehm... Vabbè è famosa. Avvolta in un completo floreale, fa il suo ingresso nel disinteresse più totale di tutto il box intorno a metà gara, perché prima hanno dovuto spiegarle cosa fosse un'automobile.

Ma dove vai bellezza in bicicletta, vedi tweet allegato

Ma dove vai bellezza in bicicletta, vedi tweet allegato

WTF1 scrive: Started the year in a Red Bull, finished it on this #AbuDhabiGP #F1 https://t.co/GVclWsTVgf (Sun Nov 27 13:34:38 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

La ragazza digerisce difficilmente il concetto, anche perché la gara è molto fuorviante dato che ad un certo punto Kvyat si allontana a bordo di una bicicletta, sgraffignata al circo Togni locale per il numero dell'orso in biciclettà con il tutù e l'ombrellino.

Seb sul podio, vedi tweet allegato

Seb sul podio, vedi tweet allegato

Scuderia Ferrari scrive: Brilliant #Seb5 #AbuDhabiGP ??? https://t.co/PLl16BQoL4 (Sun Nov 27 14:58:50 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Mentre Hamilton si invola verso il successo stagionale numero dieci, la Ferrari riesce a piazzare al terzo posto Sebastian Vettel, con il quale viene giocata una strategia molto aggressiva con le gomme. Certo se in testa il ritmo non fosse stato così blando sia le AMG Mercedes che le Red Bull non sarebbero state a portata di tiro fino all'ultimo giro.

Kimi sesto, vedi tweet allegato

Kimi sesto, vedi tweet allegato

Scuderia Ferrari scrive: #Q2 ends with HAM, ROS, #Kimi7, VES, #Seb5, RIC #Quali #AbudhabiGP https://t.co/q517W2Lgv9 (Sat Nov 26 13:41:17 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Ovviamente la Rossa riesce a elaborare una sola strategia buona, il resto sono marcature sugli avversari, che ovviamente hanno più ritmo: così Kimi Raikkonen si deve accontentare del sesto posto. Vabbè.

#KEEPFIHTINGMICHAEL, vedi tweet allegato

#KEEPFIHTINGMICHAEL, vedi tweet allegato

Piero Ladisa scrive: "Ho fatto tutto quello che ho potuto per far diventare la Ferrari il team numero uno" #MichaelSchumacher #F1? https://t.co/QlaQ6r2gHO (Fri Nov 25 18:39:09 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Ed è sempre nostalgia, perché ai tempi non c'era bisogna di tutti questi sotterfugi per assegnare un Mondiale: a fine Ottobre era già tutto assegnato e a inizio Novembre eri a Monza per il Ferrari Day. #KEEPFIGHTINGMICHAEL.

Abbracci virili, trovata su https://www.twitter.com/F1/status/802887621059997696

Abbracci virili, trovata su https://www.twitter.com/F1/status/802887621059997696

Ma ora è il momento di festeggiare con Nico Rosberg, il nostro uomo del giorno, per prima cosa lanciando per aria il Supremo Bernie, che ancora una volta ha vinto anche lui tenendoci attaccati agli andamenti del Campionato fino all'ultima gara.

Selfietime, vedi tweet allegato

Selfietime, vedi tweet allegato

Nico Rosberg scrive: ? https://t.co/L1uozkdJCB (Sun Nov 27 17:40:59 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

E poi facendosi un selfie poco prima del podio, senza Gino Hamilton, perché si sa che è uno che le sconfitte le accetta sempre. Ma alla fine di tutto, Nico se lo meritava il Titolo? Secondo noi sì, soprattutto perché per i prossimi tre mesi non ci beccheremo massime filosofiche da meditazione davanti al caminetto dispensate da un cittadino di Tamarrolandia. In ogni caso avremo modo di approfondire il discorso su Rosberg nell'articolo riassuntivo del Campionato. Appuntamento dunque tra qualche giorno e sempre Viva la Ferrari!

ANIMA DEL COMMERCIO...

COOKIE LAW - PRIVACY

SEMPRE AGGIORNATI

Il feed RSS consente di seguire la parte dinamica del sito - GP dal divano, GP che hanno fatto la storia, Parliamo tecnichese, Altro e Sci. Un modo semplice (anche via mail) per rimanere aggiornati con le ultime news.

SOCIAL - SIAMO DOVUNQUE (O QUASI)

PERSONE CHE CONOSCO

Il sito di BaldinC Studio Legale Castelli Il sito di LongoSteph Il sito di Tyreal

SITI AMICI

iLucianos Club Alpino Cugini

COLLABORAZIONI VIDEO

Amazing Grace - Il Video Duckumentary - Il Video Cremona - Il Video

DAMMI SOLO UN MINUTO

One Minute Of Roar
→ Copyright © 2006-2016 www.officialroar.altervista.org. → CopyrightXHTMLCSS.