Almanacco del Gran Premio dopo dall'Ungheria

Pareva una di quelle giornate in cui la strategia del muretto Ferrari avrebbe fatto pena e invece è stata una di quelle gare da ricordare e che ci fa andare in ferie belli contenti

Pubblicato il 31 Luglio 2017 - Condividi su: Twitter, Facebook, Google+ - Tag di questo articolo: Formula1, F1-2017, Vettel, Raikkonen, KeepFightingMichael

Il tracciato dell'Hungaroring è il posto giusto per ritrovare in tribuna un amico che fa sempre piacere vedere. Chi sarà mai? Un altro di quelli che pensa di essere Darth Vader e si aggira con la spada laser di plastica?

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

We are all set for FP3...

Teddy's ready 😃

#HungarianGP 🇭🇺 #F1 https://t.co/liYdI4iurN

Scritto da Formula 1 su Twitter

No. Ovviamente stiamo parlando dell'Orsacchiotto Gigante, che l'anno scorso si era guardato la gara dietro a un forno a microonde. Questa volta ha deciso di farne a meno e di osservare più attentamente l'attività in pista con la posa indagatoria da impiegato dell'Ufficio Personale durante un colloquio di assunzione.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Cover art by Giuseppe Camuncoli - #HungarianGP https://t.co/KLZsZeH3zZ

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

A Maranello, come al solito, hanno prodotto una cover-art: questa volta si strizza l'occhio al film giallo e alle atmosfere noir un po' vintage che ci piacciono tanto. Certo, non possiamo non notare come la Ferrari in transito sul ponte sia enorme, ma evidentemente la licenza poetica in questa puntata dell'Assassinio sull'Orient Express prevede che l'ispettore Hercule Poirot sia stato sostituito da Godzilla.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

🇭🇺#HungarianGP https://t.co/Q9rshxxUjg

Scritto da Robert Kubica Klub su Twitter

Settimana di notizie grosse: si moltiplicano le voci per cui Robert Kubica potrebbe tornare in Formula 1 e si apprende che la AMG Mercedes debutterà in Formula E, tagliando l'impegno nel DTM. E già che ci siamo, la Federazione rende obbligatorio l'impiego del sistema di protezione HALO dal 2018, tenendo debitamente conto del parere quasi unanime delle Scuderie. Che era negativo. C'è da sentirsi come quando si consegna il titolo della tesi in Università e la segretaria dice non si preoccupi, abbiamo archiviato tutto mentre ripone i vari moduli in uno strano armadio bianco con la scritta solo carta in bella evidenza.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

🕵️‍♀️SPY: You should see how excited they get with the ultrasoft… #RBspy #HungarianGP https://t.co/y8j8bd0DKs

Scritto da Red Bull Racing su Twitter

Mentre ai box c'è chi implora le gomme Pirelli come fosse una processione patronale, le Ferrari monopolizzano la prima fila in qualifica e tutto ad un tratto spariscono i vari dubbi tecnici che ci avevano assalito durante le settimane passate.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

POLE number 211 for the Scuderia with #Seb5 !! #Kimi7 P2 Great job! 🙌🏼#HungarianGP #ForzaFerrari https://t.co/ajU4pDuz5S

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

Siccome tutti i riflettori sono puntati sulle Rosse di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, c'è chi patisce una psicologica mancanza di attenzione e quindi tenta di riprendersi la scena facendo fumare le gomme con la moto. Si tratta di una tamarrata inflazionatissima e quindi Lewis Hamilton, ça va sans dire, viene applaudito solo dal suo gommista, giustamente in visibilio dopo aver fatto i conti del nuovo set di pneumatici da montare.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Hamilton è entrato con discrezione stamattina nel paddock di Hungaroring... Non voleva farsi notare https://t.co/teiWUC8jV1

Scritto da Alberto Sabbatini su Twitter

Alla partenza è subito bagarre e chi meglio di Max Verstappen può dare un senso pratico alla parola? Prima cerca di tamponare Kimi, poi decide di buttarsi dove non c'è spazio e prende dentro il radiatore di Daniel Ricciardo. L'australiano è il nostro uomo del giorno: non ha bevuto dalla scarpa, ma soprattutto ai microfoni della Rai non ha tirato nemmeno un porcone di quelli che gli frullavano in testa. Come minimo a noi avrebbero fatto la multa per oscenità proferite.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Il contatto delle @redbullracing visto dall'on board di @LewisHamilton

Blog 👉 https://t.co/1ySAs1Yp3E
#SkyMotori #HungarianGP🇭🇺 #F1 https://t.co/N5dam5T94b

Scritto da Sky Sport F1® HD su Twitter

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

🕵️‍♀️SPY: Daniel listens to language tapes in his spare time. He’s learning English. #RBspy #HungarianGP https://t.co/9UTxaDRczS

Scritto da Red Bull Racing su Twitter

Parli di Rai e non ci parli di Stella Bruno? Ovviamente no: la nostra inviata preferita ha evidentemente fatto troppa bisboccia alla festa di compleanno di Fernando Alonso.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

#compleanno @alo_oficial 🎂#festaspagnola! Tanti auguri Fernando❗️❗️❗️36candeline #F1 https://t.co/ya9A0xyPsi

Scritto da Stella Bruno su Twitter

Potrebbe essere una gara tranquilla per le Ferrari, perché dalle prove si nota un passo più veloce rispetto a tutta la concorrenza e Hamilton ha problemi con la radio di bordo. Solo che Marchionne ha preso il primo volo disponibile ed è in pista. Si sa come vanno a finire le cose quando si aggira nei box, ma finché non lo inquadrano la Ferrari è al sicuro.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Marchionne on screen. Ferrari now doomed. https://t.co/IjBFnpNmgb

Scritto da Grand Prix Diary su Twitter

Troppo tardi! Seb lamenta un problema allo sterzo che lo costringe a guidare sul dritto con il volante leggermente ruotato e nelle chicane deve evitare di aggredire troppo i cordoli. Subito dopo Hamilton ritorna in onda e dai box accordano lo scambio di posizioni con Valtteri Bottas, di modo che l'inglese possa cercare di farsi sotto alla Ferrari azzoppata di Vettel. L'accordo prevede che ci provo per cinque giri, se va male do indietro la posizione. Campa cavallo che l'erba cresce?

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

LAP 47/70: And there it is...

#HungarianGP 🇭🇺 https://t.co/pym3mS0f19

Scritto da Formula 1 su Twitter

Ai box della Rossa giocano la carta Kimi scudiero a protezione di Sebastian. Lì per lì sembra una strategia suicida, tipo che ci si gioca in una volta sola vittoria e primo posto in Campionato. Eravamo già pronti con una valanga di improperi per Maurizio Arrivabene e invece la strategia di copertura funziona alla grande. Only the brave. In effetti la Ferrari dispone di una gran coppia di piloti, ce lo stavamo quasi dimenticando.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Splendid one-two number 83 for the Scuderia! #Seb5 P1 #Kimi7 P2 great team work 🙌🏼 #HungarianGP #ForzaFerrari https://t.co/28VzsuuTNS

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Sebastian Vettel celebrates in Parc Ferme after winning the Hungarian Grand Prix

#F1 #HungarianGP https://t.co/7uzK3N347b

Scritto da SUTTON IMAGES su Twitter

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Podium #HungarianGP https://t.co/ij1AY1kdXq

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Grandi ragazzi! #Seb5 #Kimi7 #HungarianGP https://t.co/XhzBkPn2Ag

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

Sembra di essere tornati ai bei tempi. Quelli per cui abbiamo sempre una malcelata nostalgia.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Michael! ❤💪 #KeepFightingMichael #F1 #SkyMotori https://t.co/00IEuuqs1M

Scritto da Piero Ladisa su Twitter

Mica è finita qui. All'ultimo giro Fernando Alonso stacca il giro più veloce della gara e Hamilton restituisce la posizione a Bottas. Toto Wolff ha la stessa espressione di Stella Bruno alla festa dello spagnolo. Troppa bisboccia anche per lui?

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Fastest lap for WHO? https://t.co/Ofyv9QXGr0

Scritto da Grand Prix Diary su Twitter

Nel Campionato Piloti Vettel allunga a +14 su Hamilton, mentre nel Campionato Costruttori la Ferrari ha 39 punti di distanza dalla AMG Mercedes, anche se l'uno-due in Ungheria ha permesso di accorciare le distanze.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Fernando Alonso spiaggiato sopra il Fernando Alonso spiaggiato disegnato. Lo amo. #HungarianGP https://t.co/C1MEa5w0Al

Scritto da 🦁 su Twitter

Tempo di vacanze, come ci fanno sapere Fernando e la sua sdraio. Anche se sappiamo che non sarà così, nelle settimane centrali di Agosto le Scuderie di Formula 1 dovrebbero restare chiuse e non produrre pezzi nuovi, per una misura di contenimento dei costi. Tutti al mare, a mostrar le chiappe chiare sembrerebbe essere il diktat.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Sempre bellissimo il Podio.... #HungarianGP https://t.co/Bp1xCPYb5q

Scritto da "ilberto" su Twitter

Proprio così. Appuntamento tra tre settimane in Belgio sul tracciato di Spa-Francorchamps. Viva la Ferrari!

→ Copyright © 2006-2017 www.officialroar.altervista.org. → CopyrightHTML5CSS.